148237 anonym 0
0
A lacerare e lacerarsi ci vuole un attimo.
La pelle tira, leggermente arrossata dai cerotti. Mi accarezzo e affiora un sorriso. Calore. Pace interna o una cosa simile. Mettere le cose al proprio posto. Le ferite che cicatrizzano sotto bendaggi maldestri tradiscono sempre. E allora, non guardatemi, vi prego non guardatemi, vi scongiuro non guardatemi.
Non sono cose adatte a chi può respirare forte in un giorno di sole.
Share:



Like us on: